sabato 19 febbraio 2011

Coniglio al forno con patate

Non lo faccio apposta, ma il sabato è l’unico giorno della settimana in cui faccio in tempo ad andare dal macellaio e poi a cucinare la carne.

Oggi di nuovo coniglio, una ricetta semplice che più semplice non si può.

_MG_6976c

La pirofila è un nuovo acquisto, faceva tanto primavera e non ho saputo resistere (e poi non ne avevo una di media dimensioni…).

La ricetta per due persone:

- due cosce di coniglio;

- sette patate rosse medio-piccole;

- tre spicchi d’aglio;

- un rametto di rosmarino;

- olio extravergine;

- sale;

Ungete la teglia e sistemate i tre spicchi d’aglio (se non volete che si senta troppo in camicia, io l’ho pelato).

Pelate le patate e tagliatele a spicchi.

Adagiate le cosce nella teglia, aggiungete le patate e il rosmarino e salate.

Infornate a 200°C fino a che le patate non saranno arrostite. A quel punto anche la carne sarà pronta.

Si può anche aggiungere una spruzzata di vino bianco, ma questa volta ho preferito la versione “nature”.

6 commenti:

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Uno dei modi che preferisco per arrostire la carne ... ma io la ubriaco sempre :-P

Giorgia ha detto...

anch'io tendo ad ubriacarla:) e ammetto di non averla preferita così, solo mi sono dimenticata del vino...ma faceva più figo e meno imbaranata dire che l'ho preferita così:)

Moscerino ha detto...

è vero, anche per me è così. arrosti e carni cotte in forno sono riservate al fine settimana. ma quanto sono buone????
p.s. a quanto pare io sarò a Palermo quel fine settimana...scrivimi se confermi la visita

Giorgia ha detto...

uff! io invece non ci sarò! non hai idea di quanto mi stia sullo stomaco la faccenda...

Kiara ha detto...

bellissima questa ricetta!

Giorgia ha detto...

grazie kiara! e benvenuta!