lunedì 10 ottobre 2011

Patate con schichimi togarashi

O peperoncino ai sette sapori: una deliziosa miscela giapponese di sette ingredienti.

Normalmente nel mix si trovano: peperoncino, scorza di mandarino o arancia, semi di sesamo nero, semi di canapa, di papavero, pepe di Sichuan e alga nori tritata.

Ne avevo sentito parlare ma non l’avevo mai provata, poi qualche giorno fa all’Indispensario una signora chiedeva un sacchettino da regalare ad una sua amica. Ho visto il colore e non ho potuto fare altro che aggiungere quel pacchettino agli altri mille.

Viene consigliata per carni bianche, zuppe e piatti a base di riso.

Io ho volevo provarla in un piatto che fosse il più semplice possibile, e alla fine mi sono orientata su una bella insalata di patate.

_MG_0608

Non vi lascio nemmeno la ricetta perché credo che sappiate tutti far bollire le patate in acqua salata (io le ho pelate e tagliate a dadini in precedenza, ma c’è anche chi le pela ancora calde), aggiungere un bello spicchio d’aglio tagliato a metà e cospargere di spezie.

Mentre le preparavo, domenica sera, mi è anche venuta voglia di provare ad aggiungere una bella maionese casalinga, peraltro mai riuscita prima d’ora. Purtroppo, o per fortuna, il frigo era deserto come a pranzo. Per cui niente burro e niente uova…

Provatele però, e fatemi sapere. Perché io le ho trovate deliziose. Non amo il piccante, anzi, non uso mai il peperoncino, però queste spezie mi piacciono. Un po’ come i curry, che sono piccantini ma non mi disturbano. E poi quel retrogusto di agrume fa tanto Natale…

2 commenti:

Lucia ha detto...

Sfiziosissime! :-)

Giorgia ha detto...

@lucia: grazie! sono assolutamente da provare!