sabato 12 maggio 2012

Risotto con le barbe di frate

Lo ammetto, come forse avrete capito qui abbiamo un debole per le barbe di frate. E stavolta c’è anche la foto.

_MG_0888a_1

Per il brodo di questo risotto ho usato un preparato disidratato comprato nel solito bellissimo negozio, L’Indispensario. Sedano, carota e cipolla disidratati cui ho aggiunto una patata.

Ho prima preparato le barbe di frate lavandole accuratamente (mamma quanta terra!), sbollentandole e poi saltandole in padella in un soffritto di burro e cipollotto.

Dopo di che in una padella capiente ho messo su un altro soffritto (non troppo abbondante) con cipollotto e burro, poi ho aggiunto il riso, l’ho fatto tostare e bagnato con mezzo bicchiere di un ottimo FASS 4, un bianco austriaco delizioso che ha anche accompagnato il nostro pranzo. Per circa cinque minuti ho cotto il riso “in bianco” bagnandolo solo con il brodo, senza aggiungere le verdure. Ho poi le barbe di frate, tenendone da parte una piccola quantità per decorare il piatto. A cottura ultimata ho mantecato con grana e una noce di burro.

D-E-L-I-Z-I-O-S-O !!!

2 commenti:

Eleonora ha detto...

Ma che bel blog con tante buone ricette! Spero che tornerai presto a proporre qualcosa di nuovo! ^_^
A presto.
Eleonora.

Giorgia ha detto...

grazie eleonora, e benvenuta! hai ragione, sarebbe ora che mi dessi una mossa e proponessi qualcosa di nuovo:) prometto che a breve lo farò. a presto!